Lastre in cartongesso non solo per interni

LASTRE IN CARTONGESSO NON SOLO PER INTERNI
SCHEMA 01

Elevata resistenza all'acqua e umidità

Lastre in gesso e cemento rinforzato ad elevata resistenza all'acqua possono essere utilizzate in ambienti umidi in interno ma anche e direttamente in esterno. In facciata vengono fissate o sostituite alla parete di tamponamento grezza con una orditura metallica di sostegno ad elevata resistenza alla corrosione, eventualmente accoppiate a materiali isolanti da rumore e dispersioni termiche e a barriere a vapore. Direttamente rivestibili con materiali ceramici tramite incollaggio anche di moduli dimensionali difficili, ad esempio per disegni irregolari o semplicemente per moduli piccoli. Una soluzione di rapida esecuzione, durevole nel tempo, tecnologica, competitiva.

● Direttamente rivestibili
● Elevata resistenza
● Durevole nel tempo

TOP ▲

Facciate ventilate

FACCIATE VENTILATE
SCHEMA 02

Sistema che permette l'abbattimento dei consumi energetici

Le migliori prestazioni termiche e igrometriche negli edifici si raggiungono con l'utilizzo di facciate ventilate. È un sistema di rivestimento ad alta tecnologia, di facile installazione e di facile manutenzione, che permette all'edificio di respirare. Mantiene fresco in estate e caldo in inverno sfruttando i moti convettivi dell'aria esterna, in modo del tutto naturale. È un sistema ecologico e che non consuma energia. È un sistema aperto alla creatività del progettista: infinite sono le possibilità di combinare insieme i materiali del rivestimento ceramici e non ceramici. Infinite sono le possibilità di giocare con le geometrie e con le distanze tra un modulo e l'altro. Adatto a costruzioni nuove ma anche a costruzioni esistenti. Sono tante le soluzioni per facciate ventilate che Tecnotierre vi può proporre.

Il sistema facciate ventilate si compone di 3 elementi stratificati a sandwich: isolamento termico e acustico a contatto con la muratura perimetrale grezza, una struttura di materiale metallico fissata alla muratura perimetrale, un rivestimento esterno modulare con dimensioni anche molto grandi, ceramico e non ceramico.

I moduli di rivestimento, ceramici, lapidei, in cotto, sono accostati a fughe aperte, nel senso verticale, nel senso orizzontale, entrambi. La migliore circolazione dell'aria si ottiene con fughe dai 5 agli 8 mm. Cambia texture e disegno, non cambia la prestazione, con la più ampia libertà compositiva del progettista.

● Elevate prestazioni termiche e igrometriche
● Sistema ad alta tecnologia
● Ampia libertà compositiva

TOP ▲

Sistemi di ancoraggio per facciate ventilate

SISTEMI DI ANCORAGGIO PER FACCIATE VENTILATE
SCHEMA 03

Tecnotierre vi propone i sistemi più adatti al vostro progetto

I sistemi di ancoraggio dei moduli di rivestimento esterno alla struttura metallica sono tanti: Tecnotierre vi propone i sistemi più adatti al vostro progetto. Sistemi di ancoraggio diversi influiscono infatti sul risultato estetico di progetto, e progetti diversi necessitano del sistema di ancoraggio corretto. Sul mercato vi sono quattro grandi tipologie: a gancio in vista, a gancio a scomparsa, a pannelli modulari preassemblati, a incollaggio chimico. Ognuno di questi sistemi ha proprie e particolari caratteristiche. Tecnotierre può consigliarvi il più adatto e a vostra richiesta assistervi alla progettazione.

● Sistemi adatti al progetto
● Quattro grandi tipologie
● Assistenza alla progettazione

TOP ▲

L'evoluzione dei pavimenti sopraelevati

L'EVOLUZIONE DEI PAVIMENTI SOPRAELEVATI
SCHEMA 04

Tutto passa sotto

Il Mondo è in continua evoluzione: tecnologia, innovazione, mobilità, famiglia, socialità, mercato del lavoro. Cablaggi, connessioni, impiantistica possono essere un freno ai cambiamenti di disposizione degli spazi o semplicemente delle funzioni abitative e del lavoro. A questo servono i pavimenti sopraelevati, tutto passa sotto. Facili, duttili, rapidi, eternamente ispezionabili, modificabili, sostituibili. Abbiamo consigliato e fornito e posato pavimenti sopraelevati per innumerevoli Clienti in questi anni.

● Facili, duttili e rapidi
● Eternamente ispezionabili, modificabili, sostituibili

TOP ▲

Libertà compositiva dei pavimenti sopraelevati

LIBERTÀ COMPOSITIVA DEI PAVIMENTI SOPRAELEVATI
SCHEMA 05

Disegnando insieme a noi

La libertà compositiva del progettista è garantita dai numerosi moduli in particolare ceramici oggi sul mercato: 40x40, 60x60, fino a 60x120, anche 30x120. Senza dimenticare le pietre, i marmi, il legno, le finiture resilienti. È possibile ottenere effetti di particolare pregio architettonico, nel rispetto e ottimizzazione della geometria della struttura portante, utilizzando diversi formati, diversi colori, diverse textures superficiali: semplicemente disegnando insieme a noi.

● Disponibili diversi formati e diversi colori
● Diverse textures superficiali

TOP ▲